TRIVIO 7 AGOSTO

 

FESTEGGIAMENTI DEL VENTENNALE

——————————————————————————–


Programma


Ore 19.30 – arrivo del Complesso bandistico  “G.Pepenella” di Penitro/Castellonorato e giro per le vie del Paese;


0re 20.00 – scoprimento della targa in ricordo di CARLO FILOSA, Consigliere provinciale e Sindaco del Comune di Maranola, posta sulla  facciata della casa natale in piazza Papa, con la presenza del Sindaco di Formia, Sen. Michele Forte , del sig. Andrea Filosa, erede della famiglia Filosa e di altre Autorità


Ore 20.30 – in Piazza Sant’ Andrea presentazione del libro: Trivio nel tempo, storia, cultura e tradizione, con la presenza degli autorie di illustri relatori


Ore 21.30 – festeggiamenti del ventennale con la consegna di attestati e riconoscimenti


Ore 22.30 – gustose delizie  preparate dallo “Chef” Felice e taglio della megatorta offerta dal ristorante “Il Poggio”in collaborazione con la pasticceria  ” I dolci pensieri”

Al termine dei festegiamenti estrazione della sottoscrizione a premi

Nel corso della serata sarà attivo un collegamento  “web” con i nostri concittadini d’America ospiti di Carlo Treglia, triviese emigrato negli Stati Uniti in giovane età


Mostra dei dipinti del pittore – erborista Settimio Guglielmo, cittadino triviese, nei locali della delegazione comunale di piazza Sant’andrea, fatta costruire dal Sindaco Carlo Filosa




VI ASPETTIAMO


Passano gli anni ma la ( musica) luce non cambia

Pensare che il tempo vuole il suo tempo  ma purtroppo a Trivio pare che si sia fermato.Con questo giornalino 1972 gia’ nei mesi scorsi abbiamo evidenziato l’argomento, ma nulla di nuovo.Nonostante la piazza e inpianto luci nuovo. Il giorno 7 agosto  oltre la presentazione del libro trivio nel tempo ci sara’ un collegamento con  New York , da una prova tecnica è scaturito  che la piazza  Sant’andrea, di fatto scarsamente  illuminata,  non permettera’ una buona visione ai nostri concittadini americani, speriamo che  le Autorita’ comunali  ne prenderanno atto con aticipo per rimediare ad una situazione poco sostenubile e che non trova alcuna giustificazione, tenuto conto della spesa sopportata dall’Ente

20 anni insieme a Voi

UNIT PER ARRIVARE AL TRAGUARDO

Â

piazza S. Andrea

 

Gli amici diel Comitato per Maranola

 

 

 

le simpatiche  collaboratrici di Maranola

la tribuna dei “non paganti” di Trivio

 

Gli atleti in gara applauiditi  dagli spettatori

 

il collaboratore più giovane Francesco Filosa

 

 

Michele e Adelaide Guglielmo impegnati nel “ristoro”

 

Gli amici collaboratori  di Castellonorato

 

Mario Pepenella attento e vigile sulla strada

 

spettatori a Castellonorato

 

gli atleti sulla via Rotabile a Castellonorato (zona Cimitero)

 

l’attento vigile collaboratore Filippo De Filippis

 

 

l’ orgoglio dell’atleta

 

 

lo storico addetto alla sicurezza

 

i

collaboratori a Palombaio

 

 

Candida intenta al rifornimento degli atleti

 

 

Saluti affettuosi

Franco Sparagna

 

gli amici Giuseppe Antonio e Rossella

 

 

L’amico Franco Messore  collaboratore del gruppo A.N.P.S

 

l’amico Andrea Di Maso del gruppo A.N.P.S.

 

Gli amici Antonio (pagliuchella) ed Armando

 

Le collaboratrici Letizia, Elena, Adriana, Sandra che chiacchierano

Gli amici Enrico, Efisio e Lucantonio  dello staff del Comitato perMaranola

l’amica Teresa anch’essa che taglia il traguardo

la fatica dell’atleta

l’amico Michele Tomao

i bambini che non sanno nascondere la propria felicità

gli amici Agostino De Riu e  Ciccolella stanchi ma contenti di aver tagliato un altro traguardo

la gioia dell’atleta appena arrivato al traguardo

la festa dello sport

le amiche Donatella, Elena,Idomena, Adriana e Sandra, alle spalle l’amico Paolo nello stand dei dolci

le amiche Rosemaria, Marina, Ida, Antonella e Gianni allo stand dei fagioli, marzollino e olive.

gli Artisti di strada

Il Sindaco Sen. Michele Forte con gli atleti

il Sindaco tra le bellezze della corsa

non sono tanto male, nonostante la fatica sopportata

Il Presidente Gino Forte con il nostro compaesano Cav. Settimio Guglielmo.

Un grandissimo applauso al Comitato organizzatore  dell’evento ed  ai  tantissimi amici che hanno consentito  a Trivio di vivere insieme ai podisti  le fatiche e le gioie del “GIRO delle CONTRADE”. Grazie a tutti

BRAVI

 

Folklore al Castello . tratto da telefree.it


Folklore al Castello


RIFLESSIONE PER  IL CENTRO ANZIANI DI TRIVIO E  PER

GLI UOMINI DI BUONA VOLONTA’

 


È notte.


Un vento sonoro sferza l’aria di un luglio insolitamente fresco. Nella piccola piazza del paese il ritmo incessante della musica popolare solletica il desiderio di ballare di giovani coppie. Ragazze dalle movenze aggraziate coinvolgono nel canto e nella danza giovani a volte restii. La serata volge al termine, le vie gradualmente si svuotano.
Folklore al Castello ha di nuovo coinvolto un pubblico numeroso e variegato, che ha dato vita ad un borgo che solitamente custodisce con tenacia la preziosa tranquillità dei propri vicoli.
È notte. È l’inizio della serata; da poco ho superato la porta d’accesso, impreziosita dalla presenza di un arco ad ogiva; raggiungo la via principale, che taglia in due il paese, e che è percorsa da una folla numerosa. Presso le cantine file costanti; anziani, adulti, giovani e ragazzi, industri ed operosi, servono le pietanze o allietano i presenti con musica di paese. Perpendicolarmente alla strada principale si snoda un complesso di viuzze che offrono improvvisi squarci dello stupendo panorama che si può apprezzare dall’incantevole frazione collinare.
Un paese intero nuovamente si è messo in gioco per diventare centro di aggregazione nell’estate formiana, riuscendoci pienamente.
Passata la mezzanotte, il sorriso della luna calante da poco sorta saluta con gioia i pochi presenti che sfidano il freddo e gli abitanti che si apprestano a “mettere a posto” e a tornare alla normalità. La serata volge al termine. Il paese, il piccolo borgo, ha vinto di nuovo la propria scommessa.