CENTROSOCIOCULTURALE TRIVIO PRESENTA IL PRESIDENTE

 

STASERA IL CENTRO SOCIO CULTURALE HA UN NUOVO PRESIDENTE


Il direttivo ha votato all’unanimità come Presidente Angelo D’URSO, Vice

Presidente Luigi SARANIERO, Segretario Nino DE MEO, Cassiere Alessandro

FILOSA, Consigliere Rossana SPARAGNA, Roberto FILOSA, Antonio TREGLIA,

Roberto FORTE, Gino FORTE.

Lo spirito e di rimboccarsi le maniche e di dare una svolta, non dimenticandosi del

passato ma continuando sempre negliobiettivi di aggregazione e continuità nella

crescita.

Il presidente concorde con il direttivo ha convocato per il giorno 29 ottobre alle ore

18,00 nella sede del centro un’assemblea, dove verrà presentato il programma per

il prossimo evento di Natale.

FESTA A SAN LUCA

 

LA TRADIZIONALE FESTA  DEL SANTO


PATRONO

 

A  MARANOLA

 

SANTE GLIUCA MEO

 

FA STA BONE GLI FIGLI MEI

 

E CHIGLI DEGL’AUTI NO,

 

TRIC-TRAC, ORA PRO NOS’!

 

 

Questa è un’antica giaculatoria che si recitava, per denigrare i maranolesi e

definirli egoisti ed anche un po’ avari, nell’approssimarsi del 18 ottobre, la festa

del   Santo Patrono.

 

 

 

 

 

 

Ma il tempo poi fa giustizia di certe leggende metropolitane per cui se ieri

venivate a Maranola, in Piazza A.Ricca potevate assistere alla ormai tradizionale

sacra del Ciavarrotto e gustare quindi il saporito caprettone, cucinato con

l’antica ricetta delle donne maranolesi.

 

 

viva san luca


 

 

 

Benchè la crisi economica ormai stia attanagliando città e paesi, ed il governo

stimola a lavorare durante i giorni feriali, rinviando alla domenica le festività

religiose, a Maranola l’antica tradizione del 18 ottobre è rimasta sacra ed

intoccabile. Perciò ieri, officiata dal maranolese Vicario curiale,don Giuseppe, si è celebrata la messa  “parata” con il classico giro del paese, con banda e mortaretti al seguito.

 

 

Il Sindaco Michele Forte, sempre presente per l’occasione, con fascia e codazzo di

politici fra cui Presidente Picano, assessore Treglia e Presidente della Comunità

Montana, Nicola Riccardelli. L’altro Consigliere,Salvatore Forte, appesantito dalla

mole, ha atteso in Piazza la solenne benedizione, non sfuggendogli lo sguardo

torvo del Sindaco, che sotto un sole ritornato estivo, si è dovuto fare il giro del

paese con fascia tricolore, questa volta al posto giusto


VIA S.ANTONIO ABATE

 

 

 

 

Anche se ormai di molto ridimensionata persiste ancora l’antica fiera a

Campovodice.

 

 

 

 

 

 

cufunelle e panari

 

 

A sera inizia la Sagra del Ciavarrotto…sotto a chi tocca!


 


Per gli amanti del Liscio, non mancava l’opportunità di esibirsi in Piazza Ricca.

 

 

 

ciao  alla prossima