COLLABORAZIONE A TRIVIOAMICI DON RAFFAELE

> To: trivioamici@hotmail.it
> Subject: www.trivioamici.it: Don Raffaele
> Date: Wed, 7 Nov 2012 11:08:27 +0100
> FroM M ……rita.……r@gmail.com
>
> Questa è una e-mail di contatto dal sito http://trivioamici.it/ inviata da:
> A…… a M….er …..
ita.m….er@gmail.com>


>
> Con grande gioia ho ritrovato Don Raffaele, il caro sacerdote, grande amico di mio papà, che veniva a trovarci a casa a Roma nel 1962-63. Ero piccola, 10 anni, e ricordo che grande festa e con quanta gioia era accolto a casa. Egli aveva salvato mio papa’, ricercato dai tedeschi, e lo aveva nascosto in canonica a Trivio nel 1944.

Ci anche fu un bombardamento (credo di ricordare dai racconti di papa’) e lui, lo salvo’ dalle macerie che’ era rimasto sotto il crollo.Se non c’era Don Raffaele,papà sarebbe morto nel 1944 e io non sarei mai nata.

Purtroppo non conoscevo la storia di Don Raffaele, l’ho letta sul vostro sito e ne sono rimasta profondamente addolorata.

 


 

Forse per questo, per i suoi tanti affanni,veniva a trovare a Roma, a casa, “Umbertone” (mio papà) come lo chiamava lui….Con grande sorpresa e commozione ho visto la foto dei miei il giorno delle nozze(cap.5).

 

Era la foto che i miei gli avevano donato e forse una delle poche cose che il caro sacerdote possedeva.I miei ora riposano insieme ai nonni (presenti nella foto) nella Cappella Mayer nel Cimitero di Formia.

Aver ritrovato Don Raffaele è stato per me un tornare alle radici, perchè nulla sapevo più di lui.. ma sempre nel cuore mi era rimasta la sua umile e cara figura.Il mantellone , le scarpe grosse e il saturno..e quel santino che, andando via, mi regalava insieme a una carezza sulla testa e un sorriso.

Un ringraziamento a voi,per aver portato alla luce la storia di un eroe umile e santo.

 

{jcomments on}