TRIVIO QUEL DI’ DI VENERDI?

TRIVIO

 

QUADRO  DI SETTIMIO GUGLIELMO

 


TRIVIO QUEL DI’ DI VENERDI’…


RICORREVA VA L’ANNO 1943

 

QUELLA GIORNATA DI VENERDI,

ALLA COSTARELLA IO ERO LI’.

UNA GIORNATA GELITA E FUNESTA ,


CON NANONNA  A FARE LA “ MENESTA “

LA SUA MANO MI COPRI SUBITO IL VISO

UDII GLI SPARI E A LORO SI SPENSE IL SORRIRO

RASTRELLATI APPENA ACCOVACCIATI

LI HANNO UNO A UNO FUCILATI.

NOI TUTTI UNITI IN UN LUNGO PIANTO

OGNIUNO PREGANDO IL PROPRIO SANTO


ANTONIO, ANGELO, LUIGI, SALVATORE,


TRUCUDATI VI RICORDEREMO    CON ONORE


ALFREDO, ERSILIO, FRANCESCO E GIOVANNI.


NON VI DIMENTICHEREMO NEMMENO TRA CENT’ANNI.


XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

ANTONIO GUGLIELMO.


IL BRIGANTE BUONO TRATTO DA TESTIMONIANZA

D’URSO PAOLINA QUEL DI’ AVEVA 10 ANNI

{jcomments on}