AEREO F 104 CADUTO A FORMIA 30 ANNI FA’

F 104 S AEREO CADUTO A FORMIA PDF Stampa E-mail Modifica
Scritto da Tony
Martedì 15 Maggio 2012 06:20

F 104  AEREO CADUTO A FORMIA


BEN EVIDENTE LA SIGLA


DEL TIPO DI AEREO

 

ASS  GIOVANI PER MARANOLA  E LO STAFF TRIVIOAMICI SABATO 24 O5 14 ORGANIZZANO L’ESCURSIONE  ALLA COSTA VIOLA  IN VISITA AL LUOGO DEL DISASTRO PARTECIPERANNO GLI AMICI DEL PILOTA

 

 

 

 

 

IL RITAGLIO DI GIORNALE SURIPORTATO CI


INFORMA COME E’ AVVENUTO QUEL TRAGICO


INCIDENTE DI 28 ANNI FA, QUANDO TRE


AREREI CACCIA F 104 PARTIRONO

DALL’AREOPORTO DI GRAZZANISE (CASARTE) E GIUNTI SUI MONTI AURUNCI IL VELIVOLO DEL TENENTE PEZZULLO SI SCHIANTO’ SU QUALLA LOCALITA’ CHIAMATA “COSTA VIOLA”. lE CAUSE DEL TRAGICO SCHIANTO NON FURONO MAI ACCERTATE. DA ALLORA TANTI ESCURSIONISTI SI SONO PORTATI SUL LUOGO DEL DISASTRO PIU’ SPESSO PER CURIOSITA’. LO STAFF DI TRIVIOAMICI.IT HA REALIZZATO IL SERVIZIO FOTOGRAFICO CHE VIENE  QUI POSTATO IN CUI SI POSSONO ANCORA NOTARE I ROTTAMI CHE RESTANO INAMOVIBILI FRA LE BALZE DI QUEL MONTE. SORGE SPONTANEA L’ANALOGIA CON L’ALTRO DISASTRO AVVENUTA POCO DISTANTE. A “VALLE CUPA” CON L’AEREO SCHIANTATOSI CON 19 PERSONE A BORDO TUTTE DECEDUTE. MA SE SI VA IN PERLUSTRAZIONE IN QUELLA ZONA, DIFFICILMENTE SI RIESCE A TROVARE IL PUNTO ESATTO DEL DISASTRO, TUTTO E’ STATO PORTATO VIA DAI “RICERCATORI” DEL TEMPO. qUALCUNO SI ARRICCHI’ E QUALCHE ALTRO FINI’ NELLE PATRIE GALERE…

 

 

GLI ESCURSIONISTI HANNO


RISPETTATO UN MINUTO DI SILEZIO

 

IN MEMORIA ALLE VITTIME


 

 

IL DISASTRO

 

 

 

LE TURBINE

 

 

 

IL PORTELLONE

 


UN BOSCO ANCORA PIENO


DI ROTTAMI


PARTE DEI COMANDI

 

 

L’ALA

 

 


U.F.O. ALLARME ROSSO


 

La cronaca che andremo a descrivere riguarda un caso inspiegabile coperto da “Cover up” e del quale solo un quotidiano si prese la briga di darne breve notizia, in seguito immediatamente censurata.

Il fatto in questione riguarda un incidente aereo avvenuto ad un aereo d’intercettazione F-104 della base militare di Capua – Grazzanise(Caserta)nel maggio 1984… ma andiamo con ordine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *