FESTIVAL TEATRI D’ARTE MEDITERRANEI FORMIA PONTE DI CULTURE

 

 

FESTIVAL TEATRI D’ARTE MEDITERRANEI

FORMIA PONTE DI CULTURE

Maurizio Stammati: “I partner internazionali ci credono e vogliono investirci”.antigone

 

 

Si chiude la XI Edizione del Festival dei Teatri d’arte mediterranei. Tre giorni di spettacoli, concerti, eventi, letture, mostre, incontri promossi dal 28 al 30 agosto dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto Officine culturali della Regione Lazio in collaborazione con il Comune di Formia e l’Ente Parco Riviera di Ulisse.ex cusumano

Un festival che diventa una comunità ideale, patrimonio della città e ponte tra le culture del Mediterraneo, che offre l’opportunità di valorizzare gli artisti del comprensorio e di aprirsi alle esperienze nazionali ed internazionali. Un festival che ha fatto commuovere, sorprendere, sognare, sperare e divertire.

Continua la lettura di FESTIVAL TEATRI D’ARTE MEDITERRANEI FORMIA PONTE DI CULTURE

Formia: L’Istituto Alberghiero “A.Celletti” amplia la sua offerta formativa con la musica.

È stata siglata ieri, presso la sala conferenze dell’Istituto Alberghiero “A. Celletti” di Formia la convenzione, tra la stessa scuola e l’Associazione Culturale A. Clementi, per l’apertura di una scuola civica di Musica, che si chiamerà per l’appunto “Scuola Civica di Musica Aldo Clementi”.

“Il progetto ha attratto la mia attenzione – ha dichiarato il professore Erasmo Colaruotolo, l’ormai ex dirigente scolastico dell’Alberghiero di Formia – perché ho capito che il progetto, presentatomi dai maestri Averna e Galdi, ha un valido aspetto didattico, ben strutturato che mira ad un’alta preparazione e competenza musicale”.

download

“La scuola è stata intitolata a Clementi per due motivi – ha evidenziato il maestro Vincenzo Galdi, quale direttore artistico – Uno perché Clementi è stato il mio insegnante durante il periodo di perfezionamento e due perché migliore rappresentante musicale nel panorama del ‘900”. Continua la lettura di Formia: L’Istituto Alberghiero “A.Celletti” amplia la sua offerta formativa con la musica.