FESTIVAL I giorni de “La Zampogna”, 16 e 17 gennaio a Formia e Maranola 2015

Tutti all’arroccato borgo di Maranola (LT), in posizione panoramica sul golfo di Gaeta, per la ventitreesima edizione del festival dedicato agli aerofoni a sacco (www.lazampogna.it). In realtà, in questi anni la rassegna musicale si è affermata come avvenimento centrale nel panorama della world music in Italia, punto d’incontro – com’è – tra musicisti, costruttori di strumenti, studiosi, in un’intensa due giorni di mostre, concerti all’aperto e nelle storiche chiese, immancabili jam session.

LaZampogna2

Quest’anno con una dedica speciale al compianto Sergio Torsello il festival aprirà i battenti, al Teatro Remigio Paone di Formia, sabato 16 alle 18.30, per poi trasferirsi a Maranola, nel piazzale di Torre Cajetani, per il ‘concerto saporito’ (h. 21.00): la serata di degustazioni, musica e balli live intitolata “Le Virtù e le Bifere”. La domenica mattina, si inizierà alle 10.00 con le musiche processionali per zampogne e ciaramelle e i canti devozionali dal Salento intonati da Anna Cinzia Villani all’edicola della Madonna degli Zampognari, cui seguirà la ‘rituale’ offerta di zeppole, dolci e caffè da parte delle premurose signore del vicolo. «Perché venire a Maranola?», chiediamo a Erasmo Treglia, musicista, discografico, ideatore e direttore artistico del festival con Ambrogio Sparagna.

Continua la lettura di FESTIVAL I giorni de “La Zampogna”, 16 e 17 gennaio a Formia e Maranola 2015

Successo per il Tour Natalizio dell’Associazione Culturale Il Setaccio presso i Centri anziani di Formia

Associazione Culturale “Il Setaccio”
04023 Maranola di Formia (LT)12431209_10207751010795134_1185516848_n

Successo per il Tour Natalizio dell’Associazione Culturale Il Setaccio presso i Centri anziani di Formia
Comunicato Stampa
Formia, 27 Dicembre 2015: Anche quest’anno l’Associazione culturale Il Setaccio ha riscosso il giusto successo per il tour natalizio presso i centri anziani della città di Formia, progetto eseguito in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Formia.
La compagnia ha fatto tappa in 5 centri anziani, incontrandone il favore degli anziani iscritti e portando in scena due spettacoli: la libera interpretazione, da parte di Anna D’Elia e Francesco Guglielmo, de “l’anniversario” degli Arteteca di Made in Sud e l’atto unico, scritto e diretto da Antonio Forte e dal titolo “Vigilia di Natale al Centro Anziani”.12434239_10207751011075141_1716959894_n

“Siamo riusciti – ha affermato soddisfatto Antonio Forte (direttore artistico dell’associazione) – a porgere, ai nostri fedeli spettatori, gli auguri di buon Natale e prospero Anno nuovo in modo divertente e riflessivo”12431431_10207751011035140_1104426061_n

“Bellissima scenetta messa in atto e sceneggiata con maestria e semplicità dal regista Antonio Forte– ha evidenziato Giovanni D’angiò assessore alle politiche sociali del Comune di Formia, presente allo spettacolo presso il centro anziani di Rio Fresco. – Piena di significato, tradizione, fede, speranza e solidarietà con uno sguardo interculturale molto profondo sulla grande apertura, che ci contraddistingue nei confronti dei rifugiati e dei richiedenti asilo. Non di meno valore e significato l’intermezzo di vita e amore di Made in Sud”. Ringrazio dunque– ha asserito l’assessore – il regista e gli attori per queste scenette offrendo grandi spunti di riflessione”.

Le rappresentazioni, di breve durata, sono state impreziosite da musiche e canzoni natalizie e da un omaggio ad Edoardo De Filippo da parte dell’attrice Anna Di Bello ed hanno fatto tappa anche al Villaggio Don Bosco di Formia, in occasione di Telethon, ad Ausonia, su invito della proloco e del suo infaticabile Presidente Antonio Cardillo, e a Cassino presso la Chiesa di San Bartolomeo.

TURISTI PER CASO A TRIVIO: INFOMAZIONI TECNOLOGICHE

VIVA LA TECNOLOGIA

 

1917054_1305102139515440_1658410404494231792_n

LA PAROLA TRIVIO

STA  PER LE TRE VIE

977_1305102106182110_5035291015581189816_n

RIMANIANO PERPLESSI  QUANDO IL GRUPPETTO DI 5 TURISTI CHIEDONO SE POSSIAMO INDICARE  DOVE SONO LE ALTRE DUE CHIESE PER VISITARLE VISTO  CHE E’ DA STAMATTINA  CHE CHIEDONO MA NESSUNO SA  NIENTE

 

E  ADESSO CI  CHIEDONO DI  FARE ALMENO QUALCHE FOTO AL MAGNIFICO OROLOGIO A PESI ,UNO  DI LORO  E’ UN RESTAURATORE DI OROLOGI DI QUESTO TIPO  E CI TIENE  A VEDERLO.

E’ STATO DIFFICILE  SPIEGARE  CHE LE INDICAZIONI  DI QUESTA  NUOVA SCHEDA INFORMATIVA  ANCHE  SE INSERITA  DI RECENTE NON E’ PROPRIO AGGIORNATA .

BUONA GIORNATA

1915981_1305108809514773_8918484365595308703_n

MA QUALE OROLOGIO A PESI