Immagini

RIMMEL2015” – 22 SETTEMBRE – ARENA DI VERONA! MALIKA AYANE, CAPAREZZA, ELISA, FEDEZ e AMBROGIO SPARAGNA

“RIMMEL2015” – 22 SETTEMBRE – ARENA DI VERONA! Per la prima volta il cantautore suonerà integralmente il suo disco più amato in un concerto-evento!

Primi ospiti confermati: MALIKA AYANE, CAPAREZZA, ELISA, FEDEZ e AMBROGIO SPARAGNA

Da oggi biglietti disponibili in prevendita

IL 20 MARZO PARTE DA ROMA IL “VIVAVOCE TourNEI PALASPORT E TEATRI DI TUTTA ITALIA

Il 22 settembre all’Arena di Verona FRANCESCO DE GREGORI sarà protagonista di “RIMMEL2015”, un unico e imperdibile concerto-evento in cui per la prima volta il cantautore suonerà integralmente il suo disco più amato (insieme ai suoi più grandi successi) in occasione dei 40 anni dall’uscita di “Rimmel(1975). Ospiti della serata saranno alcuni tra i più importanti artisti italiani, amici e colleghi del cantautore che si alterneranno sul palco per omaggiare le sue canzoni più amate. I primi nomi confe

rmati sono Malika Ayane, Caparezza, Elisa, Fedez e Ambrogio Sparagna. I biglietti per “RIMMEL2015” sono disponibili in prevendita da oggi, venerdì 6 marzo, alle ore 11.00 online su www.ticketone.it e nei punti vendita TicketOne e Unicredit (per info: www.fepgroup.it).

De_Gregori_Sparagna_IMG_9718.1342349677

 

Dal 20 marzo FRANCESCO DE GREGORI sarà in tour nei palasport e nei teatri di tutta Italia con “VIVAVOCE Tour” (prodotto e organizzato da Caravan e F&P Group), spettacolo con cui l’artista presenterà live “VIVAVOCE”, il doppio album certificato disco di platino (certificazioni FIMI/GFK Retail and Technology Italia) in cui rivisita con arrangiamenti inediti 28 tra i più importanti e significativi brani del suo repertorio. Durante il VIVAVOCE Tour”, Francesco De Gregori sarà accompagnato dalla sua band formata da Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti (hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani (tromba) e Stefano Ribeca (sax).

Queste le date ad oggi confermate del “VIVAVOCE Tour”: il 20 marzo al PalaLottomatica di ROMA (Opening Act Paolo Simoni), il 23 marzo al Mediolanum Forum di MILANO –ASSAGO– (Opening Act Paolo Simoni), il 25 marzo al Nelson Mandela Forum di FIRENZE, il 27 marzo al Pala Forum di PORDENONE, il 28 marzo all’Unipol Arena di BOLOGNA, il 3 aprile al Pala Partenope di NAPOLI, il 19 aprile al Nuovo Teatro Carisport di CESENA, il 20 aprile al Teatro Delle Muse di ANCONA, il 23 aprile al Teatro Carlo Gesualdo di AVELLINO, il 24 aprile al Teatro Team di BARI, il 25 aprile al Teatro Duni di MATERA, il 27 aprile al Teatro Politeama di PALERMO, il 28 aprile al Teatro Metropolitan di CATANIA, il 30 aprile al Pala Gallo di CATANZARO (Opening Act Ylenia Lucisano), il 2 maggio al Tavagnasco Rock Pala Tenda di TAVAGNASCO (Torino) NUOVA DATA, il 6 maggio al Teatro Ponchielli di CREMONA, l’8 maggio al Teatro Goldoni di VENEZIA – NUOVA DATA, il 9 maggio al Gran Teatro Palabam di MANTOVA, il 12 maggio al Teatro Comunale di FERRARA, il 13 maggio al Pala Banco di BRESCIA, il 14 maggio al Teatro Creberg di BERGAMO, il 16 maggio al Teatro Regio di PARMA, il 19 maggio al Teatro Romolo Valli di REGGIO EMILIA, il 20 maggio al Teatro Colosseo di TORINO, il 23 maggio al Teatro Ariston di SANREMO (Imperia), il 25 maggio al Teatro Carlo Felice di GENOVA, il 26 maggio al Teatro di Varese di VARESE, il 28 maggio al Palasport di BASSANO DEL GRAPPA (Vicenza) e il 29 maggio al Palasport (via Resia) di BOLZANO.

Continua la lettura di RIMMEL2015” – 22 SETTEMBRE – ARENA DI VERONA! MALIKA AYANE, CAPAREZZA, ELISA, FEDEZ e AMBROGIO SPARAGNA

La morte del pescatore di Mola Pietro Antonio Trani Wednesday

La morte del pescatore di Mola Pietro Antonio Trani Wednesday,

1799

02 September 2015 16:37 daniele iadicicco E-mail Print PDF Libertè Egalitè, tu offendi a me io ammazzo a te. Nel 1798 a Terracina i valori Libertè Egalitè Fraternitè iniziavano ad essere applicati ed insegnati ai cafoni nostrani con armi, e sentenze che non riportavano la dicitura “ In nome della Repubblica Romana” ma “In nome del popolo francese”. Ed ecco che ritroviamo una Sentenza del 14 ottobre 1798 della Commissione Militare stabilita nel Dipartimento del Circeo che riporta quanto segue: “In nome del Popolo Francese, Anno settimo della Repubblica Francese, Una e Indivisibile. Libertà ed Uguaglianza”. “La Commissione Militare convocata dal Presidente si è adunata in una delle Sale della Municipalità di Terracina ad oggetto di giudicare gli accusati di essere andati ribelli nella Casa del Console Francese in Terracina per assassinarlo, di aver carcerato vari Patrioti di detta Città nel tempo della Ribellione nel Dipartimento del Circeo contro l’Armata e la Repubblica Francese, e di averla provocata tanto con discorsi che col prendere le armi” Uno degli accusati era Pietro Antonio Trani, povero pescatore di Mola di Gaeta che si trovava a Terracina per lavoro, interrogato non seppe riferire neanche la sua età. Pietro Antonio Trani fu accusato di aver “preso le Armi contro l’Armata e la Repubblica Francese e di essere andato con una pattuglia nella Casa del Console Francese in Terracina per prenderlo ed avere minacciato i patrioti e gridato per le Strade che bisognava massacrare tutti i Repubblicani”.

Continua la lettura di La morte del pescatore di Mola Pietro Antonio Trani Wednesday

FORMIA – Scendi in piazza, ci sono i dinosauri. Al “Cancello” torna la magia di “Nuovo Cinema 500”

 

 

FORMIA – Scendi in piazza, ci sono i dinosauri. Al “Cancello” torna la magia di “Nuovo Cinema 500”

 

11934556_1228940890464899_2286397231446461059_o

Cinema all’aperto, gratuito e per tutti, nel cuore storico della città. Sabato 5 settembre torna “Nuovo Cinema 500”. Il tour della Fiat 500 trasformata in cabina di proiezione riparte da Castellone. L’appuntamento è al “Cancello” a partire dalle ore 20. L’iniziativa, inserita nel calendario estivo di eventi promosso dall’Amministrazione comunale, è organizzata da “Nuovo Cinema 500” e ASD Zeronovanta.

La programmazione

Formia_-_Teatro_Romano_a_Castellone

consta di una collezione di brevi “videocartoline” accuratamente selezionate per il contesto in cui è inserita l’installazione, ed è pensata per far conoscere o riscoprire la memoria di uno dei luoghi più significativi della città. Protagonisti dei video sono infatti gli abitanti del quartiere Castellone e della piazzetta Cancello in particolare, con le loro storie, le memorie, i canti, le leggende.

Continua la lettura di FORMIA – Scendi in piazza, ci sono i dinosauri. Al “Cancello” torna la magia di “Nuovo Cinema 500”

FESTIVAL TEATRI D’ARTE MEDITERRANEI FORMIA PONTE DI CULTURE

 

 

FESTIVAL TEATRI D’ARTE MEDITERRANEI

FORMIA PONTE DI CULTURE

Maurizio Stammati: “I partner internazionali ci credono e vogliono investirci”.antigone

 

 

Si chiude la XI Edizione del Festival dei Teatri d’arte mediterranei. Tre giorni di spettacoli, concerti, eventi, letture, mostre, incontri promossi dal 28 al 30 agosto dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto Officine culturali della Regione Lazio in collaborazione con il Comune di Formia e l’Ente Parco Riviera di Ulisse.ex cusumano

Un festival che diventa una comunità ideale, patrimonio della città e ponte tra le culture del Mediterraneo, che offre l’opportunità di valorizzare gli artisti del comprensorio e di aprirsi alle esperienze nazionali ed internazionali. Un festival che ha fatto commuovere, sorprendere, sognare, sperare e divertire.

Continua la lettura di FESTIVAL TEATRI D’ARTE MEDITERRANEI FORMIA PONTE DI CULTURE

Formia: L’Istituto Alberghiero “A.Celletti” amplia la sua offerta formativa con la musica.

È stata siglata ieri, presso la sala conferenze dell’Istituto Alberghiero “A. Celletti” di Formia la convenzione, tra la stessa scuola e l’Associazione Culturale A. Clementi, per l’apertura di una scuola civica di Musica, che si chiamerà per l’appunto “Scuola Civica di Musica Aldo Clementi”.

“Il progetto ha attratto la mia attenzione – ha dichiarato il professore Erasmo Colaruotolo, l’ormai ex dirigente scolastico dell’Alberghiero di Formia – perché ho capito che il progetto, presentatomi dai maestri Averna e Galdi, ha un valido aspetto didattico, ben strutturato che mira ad un’alta preparazione e competenza musicale”.

download

“La scuola è stata intitolata a Clementi per due motivi – ha evidenziato il maestro Vincenzo Galdi, quale direttore artistico – Uno perché Clementi è stato il mio insegnante durante il periodo di perfezionamento e due perché migliore rappresentante musicale nel panorama del ‘900”. Continua la lettura di Formia: L’Istituto Alberghiero “A.Celletti” amplia la sua offerta formativa con la musica.

Formia: AN.I.C.I. apre le porte al quartiere.

 

A.N.I.C.I. (Associazione Nazionale Invalidi Civili di Formia) apre le porte al quartiere, con
una giornata di festa, arte, musica, teatro e speranza.


Domenica 6 settembre, infatti, si tiene a Formia, presso la Parrocchia “S.S. Giovanni
Battista e Lorenzo”, a partire dalle 16, la manifestazione denominata “Disabilità nella città”
ed organizzata da A.N.I.C.I. , in collaborazione con l’ A.I.L.U.

 

(associazione Italiana
Leucodistrofie Unite E Malattie Rare) e con il gratuito patrocinio del Comune di Formia.
L’evento, presentato da Letizia Lagni (giornalista di Radio Formia), è coordinata Da Mario
Bianchini ( Presidente del comitato regionale), che nell’occasione potrebbe presentare il II
volume del libro “Mario Bianchini si racconta in una società convulsa con le proprie
esperienze”.


Continua la lettura di Formia: AN.I.C.I. apre le porte al quartiere.

27 agosto Piazza Tommaso Testa si esibira il gruppo dei Summerstorm

Ultimi due appuntamenti con Formia al Centro della Musica,

 

11951861_1223207374371584_5603229040904569849_n

questa settimana daremo spazio ai giovani .Il  sulla pedana di Piazza Tommaso Testa si esibira il gruppo dei Summerstorm ,gruppo di musica rock e cantautori composto da ragazzi veramente giovanissimi e molto appassionati per la musica.

Continua la lettura di 27 agosto Piazza Tommaso Testa si esibira il gruppo dei Summerstorm

UNISONO non c’è luogo all’infuori dell’anima MARANOLA 2015

UNISONO
non c’è luogo all’infuori dell’anima
performance partecipata di Daniele Villa
a cura di Seminaria Sogninterra
29 agosto 2015 _ Maranola (LT)

11223692_1222916434400678_3758389106061972734_n

 
Ad un anno dalla terza edizione del festival, e aspettando la quarta edizione, Seminaria
sceglie di realizzare un intervento di arte relazionale portando l’artista Daniele Villa in
residenza a Maranola e lasciando che dal confronto tra quest’ultimo, il paese e gli abitanti,

Continua la lettura di UNISONO non c’è luogo all’infuori dell’anima MARANOLA 2015